• Nuovo
16 Filari Nero d'Avola, della cantina Case Alte di Camporeale

Cantina Case Alte

16 Filari Case Alte Nero d'Avola 2020 Sicilia Doc Biologico


18,50 €
Tasse incluse

16 Filari 2020 biologico Sicilia DOC di Case Alte, vino rosso ben strutturato, dai toni fruttati e speziati

Da uve Nero d'Avola in purezza coltivate in regime biologico sulle colline del palermitano in contrada Macellarotto.

Dal colore rosso rubino intenso, al profumo presenta un bouquet fruttato di ciliegia, mora e lampone, con una nota speziata ed erbacea che si sviluppa con sentori di rosmarino, tabacco e chiodi di garofano.

Una grande struttura con acidità bilanciata e tannini fini, setosi ma vivi e ben presenti a conferire la giusta vivacità e piacevole lunghezza al vino.

Quantità

Pagamenti sicuri al 100%
  Sicurezza su Gocce di Sicilia

Tutte le transazioni sono gestite con sistema di protezione cifrata.

  Tempi di spedizione

Spediamo il tuo ordine in giornata con corriere espresso. Consegna in 2 giorni lavorativi in Italia.

  Reso Sempre Gratuito

Se un prodotto non soddisfa le tue aspettative, ritiriamo e ti rimborsiamo immediatamente.

Il Nero d'Avola biologico della Cantina Case Alte, un vino rosso fruttato e strutturato, che esprime pienamente le caratteristiche del vitigno che lo caratterizza

Il vino rosso Nero d'Avola 16 Filari dal colore rosso rubino profondo con leggeri riflessi violacei, al naso si presenta con note variegate che spaziano dai toni fruttati di more, ciliegie, lamponi a quelli speziati di rosmarino, tabacco, chiodi di garofano. Al palato ha una grande struttura, con acidità bilanciata e tannini fini, setosi ma vivi e ben presenti a conferire la giusta vivacità e piacevole lunghezza al vino.

Ottenuto da viti poste a circa 500 metri di altitudine su suolo franco-sabbioso con buona presenza di scheletro. Il 16 Filari viene ottenuto da una vendemmia effettuata alle prime ore del sole. In seguito alla diraspatura, il mosto ottenuto fermenta in piccoli serbatoi d’acciaio, per opera dei lieviti indigeni. Al termine di questa fase, viene svolta anche la fermentazione malolattica. L’affinamento si compone di un periodo di 8 mesi in tonneau di rovere francese e  successivamente una sosta di 6 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.

Vino rotondo e morbido, da bere a tutto pasto, con antipasti di carne, salumi, sughi o risotti, carni arrosto o grigliate.

Prodotto in provincia di Palermo, nella Valle di Mazara, a Camporeale, piccolo centro siciliano con un’economia locale legata all’agricoltura. Qui la famiglia Vaccaro gestisce l’azienda agricola Case Alte, in contrada Macellarotto conducendo i vigneti in regime biologico. Da tre generazioni la Famiglia Vaccaro, attraverso un accurato e scrupoloso controllo delle fasi che caratterizzano la produzione del vino, dalla vigna all’imbottigliamento, produce vini di eccellenza dalle eccellenti caratteristiche organolettiche, che sanno esprimere le caratteristiche e la ricchezza della terra di Sicilia.

Il nome “Case Alte”, deriva dal fatto che la piccola cantina, costruita nel 2010, si trova in cima ad un promontorio a circa 500 metri d’altezza, con un suolo di tipo franco sabbioso e un clima isolano.

L’attuale progetto di vinificazione prevede lo svolgimento dell’intera filiera produttiva nel piccolo universo di contrada Macellaroto, e mira a mantenere una dimensione contenuta, a misura d’uomo, che assicuri il controllo attento e meticoloso di tutte le fasi del processo produttivo, dalla vigna fino all’imbottigliamento. La Storia di Case Alte e della famiglia Vaccaro è un po’ lo specchio della Sicilia del giorno d’oggi; quella in cui le nuove generazioni si mettono in gioco e affrontano con determinazione la sfida di produrre eccellenza e di comunicare al mondo intero la propria passione, il proprio territorio e la propria cultura. Un amore che guarda al futuro, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità e dell’agricoltura biologica, ma che non dimentica la sua storia e la cura che le passate generazioni hanno dedicato a ogni singolo grappolo d’uva.

SCHEDA TECNICA

VITIGNO: Nero d'Avola

TIPO DI VINO: Vino biologico

SUOLO: collinare, franco-sabbioso con buona presenza di scheletro Altitudine: 500 metri s.l.m.

Anno d’impianto: 1998

SISTEMA D'ALLEVAMENTO: controspalliera allevata a Guyot

VITICOLTURA: vigneto condotto secondo i principi dell’agricoltura biologica con dirado dei grappoli in pre-invaiatura.

PIANTE PER ETTARO: 3.500

RESA: 60 q.li/ettaro

VENDEMMIA: raccolta manuale nelle prime ore del mattino e conferimento in cantina con piccole cassette da 8 kg.

FERMENTAZIONE: dopo la diraspatura, le uve fermentano in piccoli serbatoi d’acciaio con lieviti selezionati a 23°C. Durante la macerazione, di 10-12 giorni, vengono effettuate rotture del cappello giornaliere tramite follature manuali. Dopo la svinatura, la fermentazione malolattica si svolge in serbatoi d’acciaio con batteri lattici indigeni.

AFFINAMENTO: 8 mesi in tonneau di rovere francese, 6 mesi in bottiglia prima del rilascio

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Colore: rosso rubino profondo con leggeri riflessi violacei.

Olfatto: note variegate che spaziano dai toni fruttati di more, ciliegie, lamponi a quelli speziati di rosmarino, tabacco, chiodi di garofano.

Palato: grande struttura con acidità bilanciata e tannini fini, setosi ma vivi e ben presenti a conferire la giusta vivacità e piacevole lunghezza al vino.

Attenzione: Al momento le spedizioni di vino e alcolici si effettuano SOLO in Italia.

CAEROS16F
6 Articoli

Scheda tecnica

Vitigno:
Nero d'Avola
Annata:
2020
Prodotto biologico:
SI.
Provincia di produzione:
Palermo
Zona di produzione:
Contrada Macellarotto. Camporeale.
Tipo di vino:
Vino Rosso
Denominazione:
D.O.C. Sicilia.
Grado alcolico percentuale:
14%
Bottiglia:
75 cl.
Colore:
rosso rubino profondo con leggeri riflessi violacei.
Profumo:
note variegate che spaziano dai toni fruttati di more, ciliegie, lamponi a quelli speziati di rosmarino, tabacco, chiodi di garofano

Riferimenti Specifici